boccali di birra

Effetti benevoli della birra?


Come molti sanno è da poco passato il St. Patrick’s Day,

giorno festeggiato in Irlanda (ma in continuo sviluppo in altre nazioni come l’Italia),

e conosciuto come il Festival della birra per antonomasia.

Ma impariamo a conoscere meglio questo “alimento”, vedendo da vicino

tante piccole curiosità che lo riguardano.

immagini.4ever.eu-bicchieri-di-birra-158970

  • La birra è innanzitutto un composto costituito per il 93% di acqua (rispetto agli altri alcolici il contenuto di acqua compensa gli effetti disidratanti dell’alcool), 3.4% alcol, 3% carboidrati, 0% grassi, 175mg di potassio, 5mg di calcio, 140mg di fosforo, 48mg di magnesio, 6mg di silicio, 0.15mg di vitamina B2, 4.5mg di vitamina B3, 0.24mg di vitamina B5, 0.14mg di vitamina B6, 3mcg di vitamina H, 57 mcg di vitamina B9, 0.8mcg divitamina B12. E’ ricca inoltre di antiossidanti.
  •  Sembra inoltre che contrasti la formazione di omocisteina, per l’alto contenuto di vitamina B6.
  •  Contiene 1/3 dell’alcol del vino (in media).
  •  La presenza di potassio e magnesio e la ridotta quantità di sodio favoriscono l’accelerazione del processo diuretico. Quindi, se assunta in quantità modeste, aiuta il naturale lavoro dei reni e a combattere la formazione dei calcoli del 40% .
  • Le grandi bevute lasciano nel fegato la tossina acetaldeide e i reni per eliminarla usano tutti i fluidi possibili e alla lunga si rischia l’insufficienza renale;
  • Aumenta il colesterolo Hdl (quello buono);
  • Aiuta a mantenere libere le arterie;
  • Contribuisce a ridurre il rischio di ictus;
  • Dosi moderate riducono la quantità di interleuchina 6 e proteina C che sono collegati a problemi cardiaci.
  • 100 grammi di birra contengono appena 34 calorie, le stesse offerte dal succo d’arancia; nelle light si scende addirittura a 28 mentre in quelle più “robuste” si può arrivare ad un massimo di 60.

 

ATTENZIONE!

Una doccia fredda di qualche minuto favorisce la circolazione del sangue e accelera l’eliminazione delle tossine; il cardo mariano disintossica l’organismo dall’alcol; una passeggiata aiuta a ripulire l’organismo; una tazza di caffè aiuta a diminuire il mal di testa.


E’ quindi in generale una bevanda salutare (une media è più leggera ad es. di una cola) ma il consumo di bevande alcoliche può risultare utile o dannoso a seconda della sua entità, quindi non bisogna eccedere o ci si espone al rischio delle conseguenze tossiche dell’abuso di alcol : la quantità massima consentita varia in base alla costituzione e al peso.