Chikungunya 1

Chikungunya


La chikungunya è una malattia virale acuta, causata da un togavirus (arborvirus), trasmessa da una zanzara del genere Aedes, (come Aedes aegypti e Aedes albopictus ) comunemente chiamata zanzara tigre.

La chikungunya è nota per vari eventi epidemici, il primo dei quali è stato registrato in Tanzania nel 1952. Da allora, sono stati descritti focolai epidemici in Asia ed Africa e anche in Italia (Emilia Romagna nel 2008).

Come si trasmette?

Le zanzare possono trasmettere l’infezione pungendo una persona malata, nella fase acuta. La zanzara si infetta e successivamente pungendo un’altra persona può trasmettere il virus. Il virus non si trasmette invece da persona a persona con i normali contatti di vita quotidiana.

Chikungunya 2Sintomi e segni:

Il nome chikungunya deriva da una parola chimakonde che significa diventare contorti e descrive il camminare curvo e l’apparenza di sofferenza provocata dai dolori articolari. La chikungunya è una malattia febbrile acuta che esordisce improvvisamente con febbre e dolori articolari che colpiscono le mani, i polsi, le anche e i piedi.

Altri segni comuni ai sintomi comprendono

  • Dolori muscolari
  • Cefalea
  • Rash cutaneo e leucopenia.

Complicanze:

Le complicanze più gravi sono rappresentate dalla meningoencefalite e dallo shock settico da coagulazione vasale disseminata. La chikungunya è generalmente a decorso benigno, ma può essere fatale, particolarmente in soggetti anziani con sottostanti patologie di base (pazienti oncologici, trapiantati, pazienti affetti da malattie croniche quali broncopneumopatia cronica ostruttiva, cardiopatie, diabete).

Prevenzione:

Rischio per i viaggiatori (Non ci sono farmaci antivirali nè vaccini in commercio).

 Diagnosi:

La diagnosi di laboratorio di infezione da virus Chikungunya e Dengue viene effettuata presso i laboratori regionali/interregionali di riferimento sulla base della Circolare del Ministero della Salute n. 17674 – 30 giugno 2014.

Questi inviano i campioni biologici relativi ai casi al Laboratorio Nazionale di Riferimento per gli Arbovirus dell’Istituto Superiore di Sanità Dipartimento di malattie infettive, parassitarie ed immunomediate.

Elenco dei laboratori in Italia.Chikungunya 4Chikungunya 3

Terapia:

Non esiste alcun specifico trattamento, perciò il trattamento è diretto principalmente nel dare sollievo ai sintomi, in particolare al dolore articolare ed è basato su:

  • somministrazione di farmaci sintomatici (antipiretici e antiinfiammatori ad eccezione dell’acido acetil-salicilico)
  • riposo a letto
  • reintegrazione dei liquidi, ove necessaria.