occhio

Ricerca Italiana: il primo farmaco con staminali che ‘ridà’ la vista


congiuntivite-allergica

Arriva dalla Commissione Europea l’autorizzazione alla Chiesi Farmaceutici per l’immissione in commercio di una terapia avanzata a base di cellule staminali in grado di restituire la vista a pazienti con gravi ustioni della cornea. La nuova terapia e’ interamente made in Italy: e’ infatti prodotta nei laboratori di Holostem Terapie Avanzate, spin off dell’Università di Modena e Reggio Emilia, presso il Centro di Medicina Rigenerativa “Stefano Ferrari” (Cmr) dell’ateneo modenese ed e’ frutto di una partnership con Chiesi farmaceutici.

“Si tratta del primo prodotto di terapie avanzate a base di cellule staminali approvato e formalmente registrato nel mondo occidentale – dichiara Andrea Chiesi, manager di Chiesi Farmaceutici e Amministratore Delegato di Holostem Terapie Avanzate -. Questo primato ci dimostra che la partnership tra pubblico e privato non solo è possibile, ma è anche la sola vincente in un campo complesso come quello delle cellule staminali, in particolare autologhe, e della medicina rigenerativa”. Alla base della nuova terapia ci sono più di vent’anni di ricerca d’eccellenza, condotta da un team di scienziati di fama internazionale nel campo della biologia delle cellule staminali epiteliali.

-Ansa-