ricetta

Ricette mediche ecco le novità dal 1 dicembre!


ricetta

Da oggi in poi, le ricette mediche possono essere trovate direttamente in farmacia. Non sarà il farmacista a scriverle al posto del medico ma il medico potrà lasciarle a lui, in attesa che il paziente vada a ritirare il farmaco direttamente in farmacia.

Lo stesso vale per i centri medici e gli ambulatori, dove di solito si deve far la fila per ricevere la ricetta direttamente nelle nostre mani. Ma ora potremo trovarla anche sul tavolo della segretaria, senza alcun problema di attesa. Ma questo non è un rischio? Le ricette non saranno alla portata di qualsiasi mano estranea? E nei casi di confusione?

No, assicura il garante, perché la ricetta va lasciata in busta chiusa, senza indirizzi o altri dati simili ma solo con il nome del paziente scritto sopra. Lasciare la ricetta in farmacia sarà ancor più comodo, perché in tal modo il paziente eviterà la fila dal medico per poi affrontare un’altra fila in farmacia. Si potrà recare direttamente dal farmacista che gli darà il medicinale su richiesta della ricetta che gli avrà consegnato il medico. Non ci saranno nemmeno i temuti “controlli ispettivi” nei vari studi per verificare il rispetto della privacy, perché le norme da tenere in considerazione sono facili, semplici e non danneggiano né chi rilascia la ricetta né chi la riceve.