papaya

Carica Papaya: “il cuore della snellezza”


papaya

Parte utilizzata: foglia.

Funzione: Cellulite con edemi associati, digestione difficile (disturbi della secrezione dei succhi digestivi).

Sottili o rotondette, quasi tutte le donne hanno il problema della cellulite. La papaina, enzima contenuto nella papaia, agisce direttamente sulla cellulite frazionando rapidamente le proteine, le pectine e anche certi lipidi permettendo così di drenare e di eliminare gli accumuli di grasso in eccesso. Fra l’altro, questa azione sulle proteine (simile a quella che avviene naturalmente al momento della digestione), è utile per alleviare i disturbi della digestione dovuti a pasti troppo ricchi di grassi e per curare le affezioni epatobiliari. Grazie alla sua azione antinfiammatoria, la papaina favorisce il riassorbimento degli edemi dolorosi che accompagnano spesso gli accumuli adiposi.