frattura

La frattura


Cos’ è ?

Può essere:

  • diretta: se avviene nell’esatto punto in cui si è subito un trauma o in una zona vicina del corpo
  • indiretta: se si verifica in un punto distante dalla zona colpita

Classificazione:

E’ classificata in base ai fattori esterni che la causano in:

  • traumatica: causata da un trauma
  • patologica: causata dalla fragilità ossea di natura patologica combinata ad un trauma
  • da durata: traumi precedenti agiscono su un osso sano
  • per flessione
  • per torsione
  • per compressione
  • per strappamento

Può essere classificata anche in base al tipo di interruzione ossea in:

  • composta: le due sezioni di ossa fratturate rimangono in linea tra di loro
  • scomposta: le due sezioni di ossa perdono il normale allineamento
  • esposta: i monconi di ossa ledono la cute

Sintomi:

A volte è difficile capire se si è in presenza di una lussazione o di una frattura. Una frattura provoca un dolore più accentuato e sintomi, come:

  • deformazione dell’arto
  • gonfiore
  • incapacità di muovere l’arto
  • tumefazione
  • ecchimosi

Cosa fare:

In caso di frattura il soccorritore deve:

  • immobilizzare a monte e a valle la sospetta frattura
  • non far muovere l’arto
  • porre ghiaccio sull’arto
  • portare il paziente al Pronto Soccorso
  • disinfettare e coprire la cute, se esposta
  • se c’è il sospetto della frattura del rachide, impedire che il paziente muova il collo.