antidolorifici

Analgesici o antidolorifici


Gli analgesici o antidolorifici si suddividono in due categorie a seconda dell’azione svolta:

  • Narcotici detti stupefacenti perché inducono uno stato in cui l’individuo è cosciente ma la coscienza è alterata. Tra questi abbiamo:

Metadone: di origine sintetica, usato nella cura della tossicodipendenza. Agonista recettori Mu, che non ha effetti forti.

Morfina: di origine naturale

 

  • Antipiretici (abbassano la febbre).

Paracetamolo

 

Acido Acetilsalicilico

 

Piroxicam

Fenazone

Nimesulide

L’abuso di questo farmaco ha creato problemi cardiaci gravi.

 

Tra questi farmaci abbiamo anche antiemicranici tra cui Sumatriptan che agisce sui recettori della serotonina.