Cos’è la VES? Cosa indica?


La Ves è un valore presente nelle nostre analisi del sangue e utile per indicare una condizione di infiammazione anche occulta.

analisi sangue patologie

Il valore della Ves nelle analisi del sangue non è sempre prescritto dal medico, ma è un indicatore importante che ci consente di scoprire se il nostro organismo sta “covando” un qualche tipo di infiammazione, anche non visibile.

Ves – velocità di eritrosedimentazione – ci indica la velocità con cui i globuli rossi (o eritrociti), isolati da un campione di sangue(non coagulabile), sedimentano, precipitando sul fondo della provetta in cui sono contenuti, il tutto in un’ora.

A cosa ci serve effettuare questo test?

E’ un valore generico che se più elevato della media ci dice che nel nostro organismo esiste, da qualche parte, un piccolo focolaio infiammatorio di cui, eventualmente, occorrerà indagare la natura con altri esami più specifici.

Valori normali :

  • Uomini: da 0 a 15 mm all’ora.
  • Donne: da 0 a 20 mm all’ora.

I valori possono variare leggermente a seconda dei parametri indicati dal laboratorio che effettua i test del sangue. In ogni caso, non bisogna mai spaventarsi troppo per una Ves elevata, le cause possono essere svariate, spesso del tutti insignificanti e transitorie. Tuttavia, una Ves alta è anche tipica dei casi di tumore.

Vediamo tutte le possibili cause di una Ves alta:

  • Infezioni batteriche
  • Tumori maligni e leucemie anche in stadio molto precoce (mentre in fase terminale la Ves scende)
  • Anemie
  • Infiammazioni di natura endogena, esogena e autoimmune
  • Mestruazioni
  • Gravidanza
  • Infarto
  • Insufficienza renale
  • Tubercolosi
  • Toxoplasmosi
  • Tiroidite di Hashimoto

Una Ves elevata può peraltro mantenersi tale anche quando l’infezione sia già stata superata.

Una Ves bassa può non significare nulla, oppure indicare una condizione di allergia, così come essere influenzata dall’assunzione di farmaci.