ricerca

L’Oms combatterà 16 malattie tropicali entro il 2020


Acqua, igiene e servizi igienici: sono queste le tre azioni, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), da mettere in campo contemporaneamente, insieme ad altri interventi di salute pubblica, per eliminare ed eradicare 16 malattie tropicali dimenticate entro il 2020.

malattie tropicali

A tale scopo l’Oms ha pubblicato un piano d’azione globale per potenziare gli sforzi contro patologie che colpiscono più di un miliardo di persone a basso reddito nel mondo, tra Africa, Asia e Americhe, uccidendone mezzo milione l’anno.

”Milioni di persone soffrono di queste malattie devastanti – spiega Maria Neir dell’Oms – che vanno dall’elmintiasi, la malattia del verme della Guinea, al tracoma e schistosomiasi, e colpiscono principalmente i bambini. Le soluzioni esistono, come l’accesso ad acqua sicura, la gestione degli escrementi, una migliore igiene e la gestione dell’ambiente”. Interventi che possono migliorare non solo la salute, ma anche ridurre la povertà, secondo l’Oms. Una recente indagine ha rilevato che nel 2015 più di 660 milioni di persone non hanno avuto accesso all’acqua e almeno 2,5 miliardi a migliori servizi igienici. La defecazione a cielo aperto e la mancanza di igiene sono anche un importante fattore di rischio per la trasmissione di molte di queste malattie.

Fonte: Ansa.it