Artroscopia


L’artroscopia permette al chirurgo di vedere all’interno dell’articolazione senza dover fare una grande incisione. I chirurghi possono anche riparare alcuni tipi di danni articolari durante l’artroscopia, con strumenti chirurgici inseriti attraverso piccole incisioni aggiuntive.

artroscopia-ginocchio-intervento-chirurgico

Che cos’è l’artroscopia?

L’artroscopia è una procedura per diagnosticare e trattare problemi articolari. Durante l’artroscopia, un chirurgo inserisce un tubo sottile che contiene una videocamera attraverso una piccola incisione. L’immagine viene trasmessa ad un monitor video. L’artroscopia permette al chirurgo di vedere all’interno dell’articolazione senza dover fare una grande incisione. I chirurghi possono anche riparare alcuni tipi di danni articolari durante l’artroscopia, con strumenti chirurgici inseriti attraverso piccole incisioni aggiuntive.

Perché si ricorre all’artroscopia?

I medici utilizzano l’artroscopia per aiutare a diagnosticare e trattare una varietà di condizioni comuni, più comunemente quelle che riguardano:

  • ginocchio
  • spalla
  • gomito
  • caviglia
  • anca
  • polso

I medici fanno spesso ricorso all’artroscopia se i raggi X e altri studi di imaging hanno lasciato alcune domande senza risposta diagnostica.

Quali condizioni vengono trattate con l’artroscopia?

Le condizioni trattate con l’artroscopia comprendono:

  • speroni ossei o frammenti ossei sciolti
  • cartilagine danneggiata o lacerata
  • infiammazioni
  • infezioni articolari
  • cicatrici o crescita eccessiva del tessuto all’interno di articolazioni

Quali sono i rischi connessi all’artroscopia?

Le complicanze, anche se rare, dell’artroscopia possono includere:

  • danni ai tessuti
  • coaguli di sangue
  • infezione