glucomannano

Glucomannano


glucomannano

Il glucomannano è una fibra e per questa ragione può essere considerato un ottimo lassativo. Questa è di certo una delle sue principali proprietà.

Cos’è?

Il glucomannano è una fibra alimentare di natura idrosolubile che si ricava dalla radice di konjac.

Dai cinesi, in Oriente, la fibra di glucomannano è stata impiegata per le sue proprietà medicinali, per la cura di:

  • asma
  • tosse
  • ernia
  • dolori al seno
  • ustioni
  • malattie della pelle

Le foglie sono state utilizzate anche come repellente per insetti.

Proprietà 

Il glucomannano è una fibra e per questa ragione può essere considerato un ottimo lassativo. Questa è di certo una delle sue principali proprietà.

Oggi, sta diventando una delle fibre alimentari più note, utilizzato anche nelle diete occidentali.

Ottenuto dai tuberi della pianta del konjac, il glucomannano dispone di un importante polisaccaride facilmente assorbibile che, se mischiato con acqua, da origine a soluzioni altamente viscose.

Negli ultimi anni, si è dimostrato che questa sostanza è utile nel trattamento dell’obesità a causa della sensazione di sazietà che produce, e come rimedio contro la stitichezza.

Ha anche la capacità di abbassare il livello di zuccheri nel sanghe e il colesterolo cattivo.

Dosaggio consigliato

I medici ritengono che un buon uso del glucomannano per chi soffre di diabete, possa far bene. Il disaggio consigliato, solitamente,  va dagli 1 ai 1.3 g al giorno.

Controindicazioni 

Il glucomannano non è consigliato nei casi di gravidanza o allattamento.

Abbassando i livelli di zuccheri nel sangue, non è indicato per i soggetti ipoglicemici.

Inoltre, il glucomannano può ridurre la naturale disponibilità di altri farmaci per via orale. Pertanto, si raccomanda di prendere i farmaci necessari 1 ora prima o 4 ore dopo la somministrazione del glucomannano.

Tra i comuni effetti collaterali che si riscontrano, ci sono:

  • diarrea
  • flatulenza
  • gonfiore
  • nausea